La Vespa conquista l’Arma

vespa-elettrica-carabinieri

Nessuno può resistere al fascino della Vespa. Nemmeno i Carabinieri!

Dopo anni passati a scorrazzare per le strade delle città d’Italia a bordo delle gazzelle, ora l’Arma sale in sella alla Vespa, e non una qualunque. La Piaggio ha realizzato un modello ad hoc per i Carabinieri: motocicli completamente elettrici e con livrea istituzionale. Le Vespa, che si vanno ad aggiungere agli altri modelli a basso impatto ambientale come la Renault Z0E la Golf Car già in circolazione, saranno assegnate alla Scuola Marescialli e brigadieri di Firenze e serviranno per gli spostamenti nella caserma “Felice Maritano”.

La Vespa elettrica è la novità del 2019 in casa Piaggio (ne abbiamo parlato qui) e quella dei Carabinieri non ha nulla da invidiare alle altre messe sul mercato quest’anno. Facilità di guida e leggerezza sono alla base di questo modello che può contare anche di dotazioni tecnologiche all’avanguardia come lo schermo TFT a colori da 4,3 pollici connesso allo smartphone. Passando al motore, questo è dotato di una potenza di 3,5 kw con picco di 4, l’autonomia è di 100 km e la batteria tiene fino a 1000 cicli di ricarica da 4 ore attaccandola alle prese al muro o alle colonnine tramite un cavo presente sotto la sella.

Un bell’acquisto per l’Arma!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *